Situazione patrimoniale MPS complessivamente solida

di Lucia Guglielmi Commenta

Il Comitato, nell’esaminare quella che è l’attuale condizione dei mercati finanziari, nonché del settore del credito ed assicurativo, ha infatti trattato il caso MPS.

E’ complessivamente solida la situazione patrimoniale del Gruppo MPS, Monte dei Paschi di Siena. Questo è quanto, tra l’altro, recita una nota del Dipartimento del Tesoro del Mef, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, a margine della riunione del Comitato per la salvaguardia della stabilità finanziaria.

Il Comitato per la salvaguardia della stabilità finanziaria, nell’esaminare quella che è l’attuale condizione dei mercati finanziari, nonché del settore del credito ed assicurativo, ha infatti trattato il caso del Gruppo MPS, Monte dei Paschi di Siena, affermando altresì come questo non vada nel complesso a produrre effetti sul sistema bancario.



TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

Dopo il via libera dell’Assemblea, e quello della Banca d’Italia, ricordiamo che il Gruppo MPS, Monte dei Paschi di Siena potrà accedere ai cosiddetti “Monti Bond” che però, secondo il Codacons, devono essere bloccati.

TITOLI AZIONARI ITALIANI CONSIGLIATI DA CITIGROUP

Per questo l’Associazione ha annunciato l’immediato ricorso al Tar tenendo conto del fatto che sulle ragioni del dissesto del Gruppo bancario quotato in Borsa a Piazza Affari, sempre secondo il Codacons, ci sarebbero dei difetti di istruttoria. Sulla vicenda, che tra l’altro ha investito anche la politica a meno di un mese alle Elezioni 2013, ci sono indagini sulle operazioni effettuate dal vecchio management a partire dall’operazione di acquisizione di Banca Antonveneta. E per azionisti e correntisti di MPS, il Codacons ha anche predisposto un’azione risarcitoria che potrà permettere ai clienti del Gruppo bancario di costituirsi a Siena come parte offesa nella vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>