Titolo Unicredit sospeso per eccesso di ribasso

di Redazione Commenta

Dopo l'annuncio dei termini e delle caratteristiche relative all'aumento di capitale Unicredit, il titolo dell'istituto...

Dopo l’annuncio dei termini e delle caratteristiche relative all’aumento di capitale Unicredit, il titolo dell’istituto di Piazza Cordusio continua a perdere terreno, tanto da essere stato sospeso per eccesso di ribasso nel primo pomeriggio dopo essere arrivato a perdere oltre 16 punti percentuali.

A risollevare l’andamento del titolo non sono bastate neanche le rassicurazioni arrivate dall’amministratore delegato Federico Ghizzoni, che stamani si è detto certo della buona riuscita dell’operazione, soprattutto alla luce del fatto che una buona parte dell’aumento è già stata prenotata.

DETTAGLI AUMENTO DI CAPITALE UNICREDIT

Il forte calo del titolo è stato ricondotto dagli esperti soprattutto al forte sconto applicato al prezzo delle azioni. Il Consiglio di amministrazione del gruppo ha infatti fissato a 1,943 euro il prezzo per azione dell’aumento di capitale, ossia un valore che ingloba uno sconto del 43% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni di martedì scorso.

AUMENTO DI CAPITALE UNICREDIT CON UNO SCONTO DI OLTRE IL 40%

Tale sconto, ha spiegato Ghizzoni, risulta compatibile con le attuali condizioni di mercato e che poco si addicono ad un’operazione di ricapitalizzazione. Quel che è certo è che l’annuncio dell’operazione ha letteralmente fatto crollare il titolo in Borsa.

L’aumento di capitale, ricordiamo, partirà lunedì 9 gennaio e terminerà venerdì 27 gennaio. Le nuove azioni, 3.859.602.938 per un controvalore di circa 7,5 miliardi di euro, verranno offerte in opzione agli azionisti nel rapporto di due nuove azioni ogni azione già posseduta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>