Bilancio Banco Popolare 2009

di Stefania Russo Commenta

Banco Popolare ha chiuso il 2009 con un utile netto pari a 267 milioni di euro, tornando così a produrre utile dopo la perdita di 333,4 milioni registrata..

Banco Popolare ha chiuso il 2009 con un utile netto pari a 267 milioni di euro, tornando così a produrre utile dopo la perdita di 333,4 milioni registrata al 31 dicembre 2008.

I dati sono stati diffusi attraverso una nota in cui viene spiegato che il risultato netto comprende sia il contributo di Banca Itelease sia l’impatto negativo di 350 milioni che deriva dalla valutazione delle passività di propria emissione.


I proventi operativi sono cresciuti dell’11,3% a 3.845 milioni mentre gli oneri operativi hanno registrato un incremento dell’1,9% a 2.373 milioni. Il risultato della gestione è cresciuto del 60% a 1.471 milioni mentre il margine di interesse si è attestato a 1.991,2 milioni.


Se si esclude il contributo di Italeas il margine di interesse è pari a 1.952,7 milioni, ovvero in flessione del 12,8% sul 2008, se invece si esclude il contributo dei 33 sportelli ceduti il 1° settembre 2008 al Credito Emiliano il margine di interesse risulta in calo del 12%.

La raccolta diretta è risultata essere pari a 105,2 miliardi, quella indiretta a 77,2 miliardi, mentre gli impieghi lordi salgono del 6,1% a 99,5 miliardi.

Alla luce dei risultati conseguiti nel corso dello scorso anno Banco Popolare ha fatto sapere che verrà distribuito agli azionisti un dividendo di 8 centesimi per azione, contrariamente a quanto accaduto nel 2008, anno in cui la banca non aveva distribuito alcun dividendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>