Bilancio Holcim 2009

di Redazione Commenta

Holcim ha chiuso il 2009 con numeri addirittura sotto le attese degli analisti.

Anche il settore del cemento ha risentito della crisi economica globale, ed in particolare Holcim ha chiuso il 2009 con numeri addirittura sotto le attese degli analisti.

Il gruppo cementifero svizzero ha registrato nell’anno passato un forte calo a livello di utili e fatturato.

Il giro d’affari di Holcim è diminuito del 16% a 21,132 miliardi di franchi svizzeri (14,44 miliardi di euro) e l’utile del 17,5% a 1,471 miliardi di franchi (circa un miliardo di euro).

Come se non bastasse, l’Ebitda ha ceduto il 13,2% a 4,63 miliardi di franchi svizzeri, cioè circa 3,16 miliardi di euro.

Le regioni dove il settore del cemento ha sofferto in maniera peggiore sono state l’Europa e l’America del Nord, in particolare Regno Unito, Spagna e Usa. La recessione edilizia è stata molto sentita anche nell’Europa del sud ed in Russia.

E’ andata leggermente meglio in zone come quelle dell’Asia, dell’America del Sud e dell’Africa. Nello specifico alcuni paesi come Cina ed India hanno comunque continuato a crescere nel 2009.

Holcim, per diminuire gli effetti della crisi, ha ridotto i costi e per quanto riguarda il 2010 non fa pronostici concreti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>