Fiat grandissimo 2010 in Brasile

di Alessandro Bombardieri 1

Fiat è stata la marca ad imporsi nel mese di febbraio, con una quota di mercato del 23%.

In Brasile le vendite di auto nuove nel mese di febbraio sono aumentate del 4,77%, dopo il calo registrato nel mese di gennaio.

In confronto allo stesso mese del 2009 si è registrato un aumento delle vendite pari al 10,5%. Nello specifico sono state vendute 211.371 unità tra auto e veicoli leggeri, con le vendite totali che sono aumentate del 3,58% a 220.951 unità.

Il paese carioca è ormai un mercato fondamentale per Fiat, che punta molto sullo sviluppo in questa nazione.

Fiat è stata infatti la marca ad imporsi nel mese di febbraio, con una quota di mercato del 23%, davanti a colossi come Volkswagen che detiene il 20,4%, General Motors (20%) e Ford (11,1%). L’associazione dei concessionari automobilistici del Paese, Fenabrave, prevede vendite in miglioramento del 9,7% a 3,3 milioni nel 2010.


L’Ad Fiat, Sergio Marchionne, a Ginevra in questi giorni per l’importante Salone dell’auto, ha detto di aspettarsi un grandissimo 2010 dal Brasile, con il concetto che è stato ribadito anche da John Elkann.

Secondo Marchionne la normalizzazione del mercato dell’auto avverrà nel 2013, infatti sarà necessario molto tempo per tornare alla normalità dopo il blocco agli incentivi. Senza incentivi per il 2010 la stima in Italia è di 1,75 milioni di auto nuove immatricolate.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>