Bilancio Nokia gennaio marzo 2010

di Redazione 1

Nokia ha aumentato i ricavi del 3% a 9,52 miliardi di euro ed il suo utile netto del 186% a €349 milioni pari a €0,09 per azione.

Nokia ha presentato i risultati del primo trimestre dell’anno, che sono peggiori rispetto alle previsioni ed alle attese degli analisti.

Non a caso Citigroup ha abbassato rating e target price sul titolo del colosso finlandese della telefonia.

Nei primi tre mesi dell’anno Nokia ha aumentato i ricavi del 3% a 9,52 miliardi di euro ed il suo utile netto del 186% a €349 milioni pari a €0,09 per azione.

Senza considerare le voci straordinarie l’utile di Nokia ha ammontato a €0,14 per azione.

Le previsioni degli analisti erano di 9,75 miliardi di euro di ricavi con un utile netto per azione pari a 15 centesimi di euro. Il titolo Nokia in borsa è crollato dopo la pubblicazione della trimestrale e sembra non voler fermare il trend ribassista.

I problemi di Nokia sono ancora legati ai prodotti di fascia alta, dove ormai la concorrenza sembra aver superato in termini qualitativi e di apprezzamento i prodotti della casa finlandese.

Tuttavia le consegne di smartphone Nokia nel trimestre sono aumentate del 50% rispetto a 12 mesi fa.

Per il secondo trimestre 2010 Nokia si aspetta vendite di dispositivi portatili per un valore compreso tra i 6,7 e i 7,2 miliardi di euro, con un margine operativo tra il 9 e il 12%. Anche la quota di mercato dovrebbe rimanere simile a quella dello scorso anno.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>