Brunello Cucinelli bilancio 2012

di ND82 Commenta

La casa del cashmere di lusso Brunello Cucinelli ha pubblicato il suo primo bilancio da azienda quotata in borsa. L’unica matricola di Piazza Affari nel 2012 ha chiuso l’esercizio con ricavi, utili e margini in crescita

La casa del cashmere di lusso Brunello Cucinelli ha pubblicato il suo primo bilancio da azienda quotata in borsa. L’unica matricola di Piazza Affari nel 2012 ha chiuso l’esercizio con ricavi, utili e margini in crescita, grazie alla sua capacità di fare business su scala globale senza inciampare nella recessione italiana. Ieri, però, il titolo in borsa ha perso il 3,22% a 17,13 euro. Venerdì scorso aveva toccato il record storico in borsa a 18,2 euro. Da inizio anno il titolo Brunello Cucinelli guadagna il 28%.

Gli ottimi risultati conseguiti dell’azienda umbra hanno spinto il cda a proporre un dividendo pari a 0,06 euro per azione. I ricavi netti sono aumentati del 15,1% (13,3% a cambi costanti) a 279,3 milioni di euro. Il giro d’affari è stato sostenuto dalle vendite sui mercati internazionali, che sono cresciute del 25,5%. Il peso sul fatturato delle vendite all’estero è aumentato al 75,4% dal 69,2% dell’anno precedente. In Nord America i ricavi sono aumentati del 28,4%.

BRUNELLO CUCINELLI CRESCE ANCORA NEL PRIMO SEMESTRE 2012

Il margine operativo lordo normalizzato si è attestato a 49,1 milioni di euro, ovvero il 17,5% dei ricavi. Rispetto ai 40,2 milioni totalizzati nel 2011 è avvenuto un aumento dell’ebitda del 22,3%. La società gode poi di un ottimo stato di salute da un punto di vista finanziario. Brunello Cucinelli ha soltanto un milione di euro di debiti.

BRUNELLO CUCINELLI BOOM NEL PRIMO GIORNO DI IPO

L’azzeramento dei debiti è stato reso possibile dall’utilizzo della liquidità, ottenuta a seguito della quotazione alla borsa di Milano. L’imprenditore a capo dell’omonima azienda ha dichiarato che “il 2012 è stato un anno particolarmente speciale nella storia dell’azienda”. Dal giorno della quotazione in borsa, il valore delle azioni Brunello Cucinelli è più che raddoppiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>