ST-Ericsson e Sony Ericsson chiudono in rosso il quarto trimestre 2009

di Stefania Russo Commenta

ST-Ericsson, società nata dalla joint venture tra Stm e Ericsson, ha chiuso il quarto trimestre del 2009 con una perdita operativa core..

ST-Ericsson, società nata dalla joint venture tra Stm e Ericsson, ha chiuso il quarto trimestre del 2009 con una perdita operativa core di 50 milioni di dollari, dato questo che pur essendo negativo mostra una lenta e progressiva ripresa del gruppo, a dimostrarlo il fatto che la perdita registrata nell’ultimo trimestre dell’anno va paragonata con un rosso di 98 milioni registrato nello stesso periodo dello scorso anno e una perdita di 77 milioni registrata nel terzo trimestre del 2009.

ST-Ericsson ha dato vita ad un piano di risparmio da 230 milioni di dollari che al momento è in via di attuazione e che dovrebbe consentire al gruppo di riuscire ad affrontare i tempi più difficili. Rientra sempre in questo piano il taglio dei costi da 115 milioni di dollari annunciato a dicembre.


L’amministratore delegato Gilles Delfassy ha spiegato che nel corso del quarto trimestre ST-Ericsson ottenuto ulteriori opportunità in Cina, uno dei più veloci mercati emergenti, dove al momento il gruppo occupa una posizione leader nello standard TD-Scdma. Delfassy ha poi aggiunto che sono state intraprese nuove azioni per migliorare la performance finanziaria e aumentare la competitività.


Nonostante questo, tuttavia, il gruppo non prevede di riuscire ad ottenere risultati apprezzabili nel corso del primo trimestre 2010, periodo caratterizzato da un normale calo stagionale.

Ha chiuso in rosso il quarto trimestre del 2009 anche Sony Ericsson, un’altra joint venture di Ericsson che ha registrato una perdita di 167 milioni di euro, in lieve miglioramento rispetto ai 187 milioni dello scorso anno. Il giro d´affari si è attestato a 1,75 miliardi di euro rispetto ai 2,9 miliardi dello stesso trimestre 2008, in lieve crescita da 1,61 miliardi del trimestre precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>