Trimestrale Indesit gennaio marzo 2010

di Redazione Commenta

Si sono registrati utile netto di 16 milioni di euro, contro la perdita di 14,6 milioni di euro segnata nello stesso periodo di soli 12 mesi fa.

Indesit, ex Merloni, ha rilasciato i dati della trimestrale per i primi tre mesi dell’anno in corso. Si sono registrati utile netto di 16 milioni di euro, contro la perdita di 14,6 milioni di euro segnata nello stesso periodo di soli 12 mesi fa.

Sono aumentati dell’1,8% i ricavi a quota 601,4 milioni di euro, con un Ebit (margine operativo) di 35 milioni (contro 1,2 milioni di un anno fa), ed un indebitamento finanziario netto che è sceso a 383 milioni dai 658 dello stesso periodo del 2009.

Il margine operativo lordo, l’Ebitda, è risultato pari a 63,5 milioni di euro rispetto ai 33,7 milioni del primo trimestre 2009.

Tuttavia i conti della trimestrale si confermano in linea con le previsioni degli analisti, addirittura un pochino meglio.

Equita sim stimava un utile netto di 13 milioni di euro, un debito di 454 milioni e ricavi a 610 milioni, Mediobanca stimava un Ebit di 22 milioni e ricavi a 600,5 milioni. Banca Imi prevedeva un Ebit a 28,5 milioni e ricavi a 600,1 milioni.

Come sottolineato giustamente dall’Amministratore delegato Marco Milani, Indesit torna alla crescita del fatturato dopo ben 7 trimestri negativi consecutivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>