Utili Honda in calo, riviste al rialzo le attese

di Stefania Russo Commenta

Il terzo trimestre dell'anno non è andato affatto bene per Honda che ha registrato un forte calo degli utili netti che sono scesi a 61,60 miliardi..

Il terzo trimestre dell’anno non è andato affatto bene per Honda che ha registrato un forte calo degli utili netti che sono scesi a 61,60 miliardi di yen, ossia in calo del 79,2% rispetto allo stesso periodo del 2008. Gli utili operativi, invece, sono scesi a 90,71 miliardi di yen, ossia -74,8% rispetto allo scorso anno mentre le vendite sono calate del 28,7% a 4.060 miliardi di yen.

Risultati questi che sebbene siamo negativi sono stati accolti in maniera positiva soprattutto perchè migliori rispetto alle attese degli analisti che parlavano di perdite di circa 10 miliardi di yen sia per gli utili netti che per quelli operativi.


I risultati del terzo trimestre 2009, dunque, sebbene riportino il segno meno evidenziano come Honda è stata in grado di sopportare meglio di tanti altri suoi concorrenti gli effetti della crisi economica, le perdite sono del tutto normali, quello che conta è riuscire a rimanere in piedi e disporre di quanto necessario per poter guardare al futuro con ottimismo.


Non è un caso, quindi, che contestualmente alla pubblicazione dei risultati trimestrali il colosso giapponese ha deciso di rivedere al rialzo le stime annue per l’anno fiscale che andrà a concludersi a marzo 2010, decisione questa che deriva anche e soprattutto dal rialzo delle vendite che ha seguito la concessione di incentivi statali.

Honda, dunque, modifica le sue previsioni che per l’utile operativo passano da 70 a 190 miliardi di yen, per quanto riguarda le vendite le stime passano a da 55 a 155 miliardi di yen mentre per quanto riguarda il volume di vendite globali si passa da 3,29 a 3,40 milioni di unità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>