Vodafone raddoppia gli utili e taglia i costi

di Redazione 1

Vodafone Group si è confermato il maggiore operatore di telefonia mobile al mondo per ricavi chiudendo il primo semestre dell'esercizio fiscale 2009-2010 con un utile netto..

Vodafone Group si è confermato il maggiore operatore di telefonia mobile al mondo per ricavi chiudendo il primo semestre dell’esercizio fiscale 2009-2010 con un utile netto di 4,82 miliardi di sterline, più che raddoppiato rispetto a quello registrato nello stesso periodo dello scorso anno quando l’utile era stato di 2,14 miliardi di sterline.

Il margine operativo lordo è cresciuto del 2,9% a 7,46 miliardi di sterline, mentre i ricavi sono aumentati del 9,3% a 21,76 miliardi, in linea con le previsioni degli analisti.


Per quanto riguarda Vodafone Italia il primo semestre è stato chiuso in positivo, con ricavi totali in crescita del 2,1% a 4.440 milioni di euro, un risultato questo che, come si legge nella nota diffusa dalla società, è stato possibile soprattutto grazie all’aumento dei servizi di banda larga mobile e mobile internet, all’acquisizione di nuovi clienti in abbonamento e ai servizi di telefonia fissa e Dsl.


Il numero delle Sim mobili è calato del 3,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno ma in compenso è aumentato il numero di quelle in abbonamento cresciuto del 21,3%. I ricavi da traffico voce solo calati dell’1,2%, i ricavi dati e messaggistica sono aumentati dell’8,5%, quelli da rete fissa hanno registrato un aumento del 22% mentre grazie alle nuove offerte i servizi di banda larga fissa sono cresciuti del 66,7% rispetto al primo semestre 2008.

Nonostante l’ottima performance di questo primo semestre Vadafone Group ha annunciato un nuovo taglio dei costi attraverso un piano di riduzione delle spese da un miliardo di euro che dovrà essere realizzato entro il 2012. A rivelarlo è stato Vittorio Colao, amministratore delegato del Gruppo che ha anche aggiunto che la performance relativa al primo semestre è in linea con le attese della società.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>