Fondiaria Sai miglior titolo di Piazza Affari

di Stefania Russo Commenta

Le speculazioni sul futuro di Fondiaria Sai hanno influito inevitabilmente sull'andamento del titolo della compagnia...

Le speculazioni sul futuro di Fondiaria Sai hanno influito inevitabilmente sull’andamento del titolo della compagnia assicurativa, che nel corso delle ultime settimane ha registrato forti guadagni tanto da essere stato sospeso diverse volte per eccesso di ribasso.

I guadagni complessivi messi a segno dal titolo sono sorprendenti, basti pensare che dall’inizio dell’anno il titolo Fondiaria Sai ha registrato un incremento del 181%, neanche a dirlo la migliore performance in assoluto del listino milanese dall’inizio del 2012 ad oggi.

AZIONI MILANO ASSICURAZIONI CONSIGLIATE DA BANCA AKROS

L’incertezza sul futuro dell’azienda ha quindi triplicato il valore delle azioni, che è passato dagli 0,62 euro della chiusura dell’ultima seduta del 2011 agli 1,742 euro di venerdì scorso, con il guadagno maggiore concentrato nel corso delle ultime tre settimane.

POSSIBILI IPOTESI ANDAMENTO ANOMALO FONDIARIA SAI E UNIPOL

Nonostante il forte rialzo registrato nel corso delle ultime settimane, tuttavia, Fondiaria Sai non è ancora riuscita a recuperare le perdite accumulate nel corso del 2011, anno in cui ha registrato la peggior performance delle società a media capitalizzazione quotate a Piazza Affari (-82,9%).

Fondiaria Sai, ricordiamo, è prossima al lancio di un aumento di capitale che, insieme a quello in programma da Unipol, dovrebbe finanziare il progetto di fusione tra le due compagnie. Questo progetto, tuttavia, rischia di svanire a causa del recente intervento di Palladio Finanziaria e della Sator di Matteo Arpe, che potrebbero riuscire a rilevare una quota capace di incidere sulle deliberazioni dell’assemblea straordinaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>