Impregilo +3% su possibile dividendo straordinario

di ND82 Commenta

Il titolo Impregilo svetta questa mattina a Piazza Affari, che si muove in territorio leggermente positivo. Il general contractor italiano evidenzia un rialzo del 2,99% a 3,448 euro, con i prezzi che sono saliti fino a toccare un massimo intraday a 3,468 euro

Il titolo Impregilo svetta questa mattina a Piazza Affari, che si muove in territorio leggermente positivo. Il general contractor italiano evidenzia un rialzo del 2,99% a 3,448 euro, con i prezzi che sono saliti fino a toccare un massimo intraday a 3,468 euro. A mettere le ali al titolo in borsa è la possibilità di un annuncio di un dividendo straordinario da 1 – 1,5 euro per azione. La notizia ufficiale dovrebbe arrivare già oggi con la presentazione del business plan strategico 2013-2015, già approvato dal consiglio di amministrazione lo scorso 6 dicembre.

Un paio di giorni fa l’Antitrust brasiliana ha dato il definitivo via libera all’operazione di cessione della quota del 19% detenuta da Impregilo in Ecorodovias al gruppo Almeida. La vendita della quota, su una partecipazione complessiva del 29%, era stata già chiusa a metà ottobre scorso a favore dei partner di Primav per circa 765 milioni di euro.

Nello stesso periodo Impregilo aveva ceduto anche una quota del 3,7% del capitale di Ecorodovias a Btg Pactual. Ora è attesa la cessione dell’altra quota del 6,4% nel giro di qualche settimana. Ciò consentirebbe un incasso di circa 200 milioni di euro. Gli analisti di Banca Akros apprezzano le mosse della società di costruzioni milanese e confermano il target price a 3,6 euro con raccomandazione ad “accumulate” (accumulare le azioni in portafoglio).

Secondo Equita Sim, che conferma il rating “buy” con prezzo obiettivo a 4 euro, il dividendo straordinario sarà pari a 1,5 euro per azione. Secondo Banca Imi, invece, il dividendo straordinario sarà di 1 euro per azione. Con l’exploit di questa mattina, le azioni Impregilo sono salite su livelli che non si vedevano da fine giugno scorso. Ora il prossimo obiettivo tecnico è il superamento di area 3,5 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>