Maire Tecnimont ottiene finanziamento da Unicredit ed Intesa SanPaolo

di Redazione Commenta

E' una Revolving Credit Facility Senior Unsecured avente una durata massima di diciotto mesi ed una indicizzazione al tasso euribor.

Per un importo pari a massimi 150 milioni di euro, Maire Tecnimont ha ottenuto da Intesa Sanpaolo e da Unicredit una linea di credito. Trattasi, nello specifico, di una Revolving Credit Facility Senior Unsecured avente una durata massima di diciotto mesi ed una indicizzazione al tasso euribor più uno spread che risulta essere in linea con quelle che sono le migliori ed attuali condizioni di mercato.

A darne notizia è stata proprio Maire Tecnimont S.p.A., società quotata in Borsa a Piazza Affari ed attiva nelle opere di ingegneria per i settori delle infrastrutture, energia, gas, petrolio, ingegneria civile e petrolchimico.



MAIRE TECNIMONT BOCCIATA DA INTERMONTE E MEDIOBANCA

Il contratto di finanziamento da parte di Maire Tecnimont S.p.A. è stato sottoscritto attraverso la Tecnimont S.p.A., la principale società operativa, con l’obiettivo di avere un maggior controvalore di linee di credito disponibili per cassa. Secondo quanto dichiarato dal CFO della società quotata in Borsa a Piazza Affari, Marco Andreasi, i 150 milioni di euro massimi della linea Revolving Credit Facility Senior Unsecured garantiscono disponibilità liquide adeguate visto che ora gli affidamenti per cassa vanno a superare il fabbisogno previsto per i prossimi diciotto mesi.

MAIRE TECNIMONT UPGRADE BUY DI SANTANDER

Per il perfezionamento dell’operazione Unicredit ed Intesa SanPaolo si sono avvalse a livello legale dello studio Clifford Chance, mentre Maire Tecnimont si è avvalsa dell’assistenza dello studio legale Lombardi Molinari e Associati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>