Quotazione Buzzi Unicem in rialzo dopo preliminari 2010

di Stefania Russo Commenta

A Piazza Affari il titolo Buzzi Unicem segna un rialzo di oltre tre punti percentuali a 9,84 euro, dopo la perdita registrata ieri a seguito della..

A Piazza Affari il titolo Buzzi Unicem segna un rialzo di oltre tre punti percentuali a 9,84 euro, dopo la perdita registrata ieri a seguito della diffusione dei dati preliminari di bilancio 2010, che vedono per il gruppo attivo nel settore del cemento ricavi in calo dello 0,9% a 2,648 miliardi di euro, un margine operativo lordo di circa 400 milioni e un indebitamento netto al 31 dicembre 2010 in crescita a 1,267 miliardi di euro.

Nonostante i dati siano tutt’altro che incoraggianti, la quotazione viaggia oggi in terreno positivo insieme agli altri titoli del settore cementifero: Italcementi (+3,13% a 6,58 euro) e Cementir (+3,51% a 2,2875 euro).


L’andamento positivo della quotazione non è riconducibile neanche alle valutazioni degli analisti, anzi, solo poche ore fa Equita ha annunciato di aver tagliato le stime dell’Ebitda 2011 del 2% circa, portandole da 482 a 471 milioni di euro, e dell’utile 2011, effettuando un taglio dell’8% da 84 a 77 milioni. Sono state invece confermate le previsioni relative al 2012, ossia un Ebitda pari a 571 milioni di euro e un utile netto a 146 milioni di euro.

Equita, inoltre, ha spiegato di non sostenere il recente rialzo del titolo e di prevede un periodo piuttosto negativo per Buzzi Unicem, per questo ha deciso di tagliare dell’1% il target price sull’azione portandolo a 8,2 euro, pur confermando il rating “hold”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>