Quotazione Enel in calo per andamento prezzo petrolio

di Redazione Commenta

La quotazione Enel risente stamani del calo del prezzo del petrolio e in tarda mattinata segna una flessione di oltre due punti percentuali a quota 4,602 euro...

La quotazione Enel risente stamani del calo del prezzo del petrolio e in tarda mattinata segna una flessione di oltre due punti percentuali a quota 4,602 euro.

La performance negativa registrata stamane dalla quotazione del colosso energetico italiano, come anticipato, è stata ricondotta in larga parte al calo del prezzo del greggio, alla luce del fatto che le tariffe dell’energia sono strettamente legate all’andamento delle quotazioni del Wti e del Brent.


Alla luce del forte calo registrato soprattutto dal prezzo del Wti, che nel corso delle ultime cinque sedute ha perso circa il 17% passando da 114 a 96 dollari al barile, risulta quindi naturale ricondurre il calo della quotazione Enel all’andamento negativo delle quotazioni del greggio.

Del resto su altri fronti le notizie in grado di influenzare l’andamento della quotazione Enel risultano sostanzialmente positive, anche se non vengono recepite dal titolo in Borsa. Alcune ore fa, infatti, Moody’s, dopo aver tagliato il rating su Intesa Sanpaolo, ha comunicato di aver eliminato la quotazione Enel dal creditwatch negativo, confermando il giudizio A2 sul debito a lungo termine.

Solo due giorni fa, invece, Equita ha alzato il target price sulla quotazione Enel portandolo a 5,5 euro e confermando il rating, “buy”, una decisione presa alla luce del miglioramento delle previsioni sulla controllata Enel Green Power e dell’ottima performance realizzata dal gruppo sia in Italia che in altri paesi, tra cui figurano in prima linea Spagna e Russia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>