Titolo Prysmian bocciato da Goldman Sachs

di Stefania Russo Commenta

Gli analisti di Goldman Sachs hanno comunicato di aver rivisto al ribasso il rating sul titolo Prysmian portandolo a "neutral" dal precedente "buy"...

Gli analisti di Goldman Sachs hanno comunicato di aver rivisto al ribasso il rating sul titolo Prysmian portandolo a “neutral” dal precedente “buy”, nonché il target price che è stato portato da 16 a 13,7 euro.

A Piazza Affari il titolo della società attiva nel settore dei cavi risente particolarmente della valutazione negativa arrivata dagli analisti della banca d’affari statunitense, nel primo pomeriggio segna infatti una flessione di oltre tre punti percentuali a 10,87 euro.

BILANCIO SEMESTRALE PRYSMIAN GENNAIO GIUGNO 2011

La decisione di rivedere al ribasso sia il target price che il rating sul titolo Prysmian è stata presa dopo che sono state riviste al ribasso le stime sull’intero settore di riferimento. Si tratta quindi di una valutazione riconducibile solo indirettamente all’azienda italiana.

PREVISIONI EPS PRYSMIAN 2011-2012 TAGLIATE DA JP MORGAN

Del resto la revisione attuata dagli analisti di Goldman Sachs appare in contrasto con quella espressa solo ieri dagli esperti di Deutsche Bank, che hanno confermato il rating “buy” sul titolo in quanto ritengono che le azioni dell’azienda attiva nel settore dei cavi rappresentano un’ottima opportunità di investimento. A sostenere questa convinzione sono le previsioni positive relative al biennio 2011-2012 associate non solo all’ottimo andamento dell’attività ma anche al taglio dei costi relativo alle sinergie derivanti dall’integrazione con Draka, un’operazione che ha trasformato Prysmian nell’azienda leader a livello mondiale nel campo della produzione dei cavi.

Gli analisti di Deutsche Bank hanno inoltre fatto sapere che a loro avviso Prysmian distribuirà in relazione all’esercizio 2011 un dividendo pari a 0,17 euro, ossia invariato rispetto a quello dello scorso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>