Titolo Unipol non risente valutazione negativa analisti

di Gianni Puglisi Commenta

A differenza di quanto accaduto per Fondiaria Sai, che stamane ha registrato un netto rialzo dopo le voci sulle possibili dimissioni di Marchionni..

A differenza di quanto accaduto per Fondiaria Sai, che stamane ha registrato un netto rialzo dopo le voci sulle possibili dimissioni di Marchionni, per Unipol è accaduto l’esatto contrario.

Gli analisti, infatti, in questo caso hanno accolto in maniera negativa le dimissioni del condirettore generale Alberto Maturi, in particolare gli analisti di Equita hanno fatto sapere che a loro avviso la notizia non sarà accolta in maniera positiva dagli investitori in quanto Maturi era una figura piuttosto stimata e apprezzata dal mercato.


Analoga considerazione è arrivata dagli analisti di Intermonte che hanno giudicato in maniera negativa l’uscita di scena di Maturi, soprattutto a fronte della sua esperienza nel settore. La società ha fatto sapere che Maturi non sarà sostituito da altro manager e che le mansioni da lui svolte fino ad ora verranno ripartite tra le altre risorse già alle dipendenze della società.

A Piazza Affari, tuttavia, il titolo Unipol non ha risentito particolarmente delle valutazioni negative degli analisti e registra al momento un rialzo di dello 0,90% a 0,5045 euro.

Ad influire positivamente sull’andamento del titolo sono state con ogni probabilità le dichiarazioni del presidente di Unipol, Pierluigi Stefanini, il quale si è detto certo che i risultati del 2010 saranno migliori rispetto a quelli realizzati nell’anno precedente. Le stime della società, infatti, parlano di un utile ante imposte di 20 milioni di euro, rispetto alla perdita di 16 milioni del 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>