Poco movimento a Piazza Affari e nelle Borse europee per effetto del Thanksgivind Day negli Usa

di Carlo Valuta Commenta

Negli Stati Uniti è il Thanksgiving Day, una delle feste più importanti di tutto l’anno. Wall Street quindi è chiusa e le Borse europee sembrano prendersi una pausa con poco movimento e attesa di giornate più stimolanti. L’apertura delle Borse europee va in questo senso. Poco movimento e attese di volumi modesti per tutta la seduta. L’accordo in Germania sulla grande coalizione tra la Merkel e i socialdemocratici potrebbe influenzare la Borsa di Francoforte e portarla al massimo storico.

In Italia, la giornata di ieri è stata importante a livello politico per l’approvazione della Legge di Stabilità e per la decadenza di Berlusconi dal Senato votata dal Parlamento. È importante osservare se l’uscita di Forza Italia dalla maggioranza porterà qualche problema al governo. La fiducia che Letta ha ottenuto ieri al Senato con l’appoggio del Nuovo Centrodestra sembra però garantire la tenuta del governo. Ci sono i numeri anche se più limitati. Lo spread tra Btp a dieci anni e Bund tedeschi è sceso a 223 punti con un rendimento del 4,07%. Ieri lo spread era a 225 punti.

L’apertura della Borsa di Milano è in linea con il panorama di poco movimento a livello europeo. Piazza Affari è quasi stabile e in leggera crescita con il +0,01% a 18.926 punti. In crescita Mps dopo che la Commissione Europea ha autorizzato il piano di ristrutturazione della banca. Per quanto riguarda gli altri titolio bancari, bene Intesa Sanpaolo con un +0,57%, Bpm sale dello 0,21% e Banco Popolare fa registrare un -0,36% dopo la crescita dei giorni scorsi per l’operazione che ha portato alla fusione con le controllate Credito Bergamasco e Italease che è stata apprezzata dagli investitori in Borsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>