Rating e target price Enel alzato da Bank of America-Merrill Lynch

di Redazione Commenta

Bank of America-Merrill Lynch ha alzato il rating su Enel portandolo da "neutral" a "buy" e il target sul prezzo da 4,30 a 4,60 euro..

Bank of America-Merrill Lynch ha alzato il rating su Enel portandolo da “neutral” a “buy” e il target sul prezzo da 4,30 a 4,60 euro. La decisione è stata dettata da un maggiore ottimismo della banca d’affari nei confronti del settore delle utilities, soprattutto alla luce dell’aumento dei prezzi del gas e del carbone dopo la discesa registrata nel corso del primo trimestre.

La banca d’affari, inoltre, ha spiegato di aspettarsi ulteriori sviluppi nel processo di dismissioni del gruppo, a riguardo si ritiene che Enel nel corso dell’estate cederà la rete spagnola ad alto voltaggio e la quota di maggioranza nella rete di distribuzione del gas.


Bank of America-Merrill Lynch, inoltre, si è detta certa che Enel, in occasione della pubblicazione dei risultati trimestrali, rivedrà al rialzo le sue previsioni, per questo motivo la banca d’affari ha deciso di anticipare la mossa del colosso energetico e di alzare le sue stime sugli utili di Enel per gli anni 2010-2012.

Tuttavia, Bank of America-Merrill Lynch è solo l’ultima banca d’affari in ordine di tempo ad essersi mostrata ottimista nei confronti di Enel, nei giorni scorsi hanno deciso di alzare il rating sul titolo del colosso energetico anche HSBC e Ubs, decisione che in entrambi i casi è stata motivata da un miglioramento della situazione patrimoniale, da un buon andamento dell’attività e dalle prospettive future, che lasciano ben sperare soprattutto per il costante impegno di Enel verso le energie rinnovabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>