Euro/dollaro verso i minimi dell’anno

di Redazione 1

Il cambio euro/dollaro ha subito nuovamente una flessione al ribasso.

Il cambio euro/dollaro ha subito nuovamente una flessione al ribasso, annullando così in poche sedute l’allungo di metà mese.

Sono state soprattutto le tensioni riguardanti la questione del deficit della Grecia a sfavorire la moneta unica, il cui valore è ora crollato molto vicino ai minimi dell’anno, a quota 1,3233.

Ora la situazione tecnica del cross rischia seriamente di peggiorare terribilmente, perchè il cedimento del minimo dell’anno potrebbe aprire nuovi margina di caduta.

Addirittura è previsto un calo verso quota 1,300. Viceversa sarà positivo solamente un ritorno oltre quota 1,345.

Ma l’euro è in difficoltà anche nei confronti della sterlina inglese, con il cross che anche qui ha ceduto la soglia di 0,870, gettando le basi per i nuovi minimi del 2010.

Il supporto chiavo del cross euro/sterlina è posto a quota 0,865-0,860, soglia che determinerà la nuova accelerazione al ribasso.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>