A2A annuncia cessione impianti idroelettrici

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Ceduti cinque piccoli impianti idroelettrici ad acqua fluente che, per una potenza complessiva cumulata pari a 8 MW circa, hanno prodotto lo scorso anno energia elettrica per 37 GWh.

Entro la giornata di venerdì prossimo, 5 luglio del 2013, A2A S.p.A. perfezionerà un’operazione di cessione che prevede il pagamento di un corrispettivo pari a 38 milioni di euro più eventuali altri 1,6 milioni di euro al verificarsi entro il 2014 di opportune condizioni.



AZIONI SU CUI INVESTIRE IN CASO DI RECESSIONE

A darne notizia in data odierna, mercoledì 3 luglio del 2013, è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari nel precisare che l’operazione riguarda la cessione del 100% delle quote della Chi.Na.Co S.r.l., società controllata, al gruppo BKW. La Chi.Na.Co S.r.l., riferisce altresì A2A con un comunicato ufficiale, è proprietaria di cinque piccoli impianti idroelettrici ad acqua fluente che, per una potenza complessiva cumulata pari a 8 MW circa, hanno prodotto lo scorso anno energia elettrica per 37 GWh portando alla generazione di ricavi per 4 milioni di euro circa a fronte di un Ebitda a 3,1 milioni di euro.

TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

Come sopra accennato, l’operazione sarà perfezionata entro venerdì prossimo, 5 luglio del 2013, al completamento della necessaria documentazione. L’operazione di cessione rientra, così come previsto nel Piano economico e finanziario per gli anni dal 2013 al 2015, tra gli obiettivi di razionalizzazione del portafoglio di A2A S.p.A. e di riduzione dell’indebitamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>