Dati disoccupazione Usa agosto 2009

by Redazione Commenta

Sono stati divulgati dal Dipartimento Usa del Lavoro i dati sulla disoccupazione nel mese di agosto...

Sono stati divulgati dal Dipartimento Usa del Lavoro i dati sulla disoccupazione nel mese di agosto, i quali hanno messo in risalto che nel mese passato sono stati persi altri 216mila posti di lavoro, un dato leggermente migliore delle previsioni, che parlavano di 225mila posti perduti.

Il dato è migliore anche se paragonato a quello di luglio, dove a perdere il posto erano stati in 276mila, ma comunque il dato sulla disoccupazione è salito ai massimi storici dal 1983 toccando addirittura il 9,7%.

I posti di lavoro andati in fumo dall’inizio della crisi economica ad oggi salgono così a ben 7,4 milioni, ma ora vediamo nel dettaglio i dati di agosto: erano stimati 230mila posti di lavoro persi nel settore non agricolo, invece se ne sono registrati 216mila; nel settore manifatturiero invece le perdite sono state maggiori delle previsioni, 63mila posti persi contro i 60mila previsti.

La retribuzione media oraria è aumentata dello 0,3% (6 centesimi di dollaro a 18,65 dollari) contro la previsione che parlava dello 0,1%.

Barack Obama ha fatto sapere che la sua amministrazione non si fermerà finché non riuscirà a far trovare un posto di lavoro a quelle persone che lo hanno perso in questo periodo di crisi, ma la presidente del consiglio economico, Christina Romer, non esclude un tasso di disoccupazione anche al 10% nei prossimi mesi.

Comunque questi dati sono stati accolti molto bene dalle borse mondiali, tutte in rialzo dopo la divulgazione degli stessi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>