Goldman Sachs fa scendere Wall Street

di Alessandro Bombardieri 1

Goldman Sachs ha chiuso la seduta del venerdì in ribasso addirittura del 12,79%...

Le accuse di frode per Goldman Sachs, arrivate da parte della Sec (Securities and Exchange Commission), la Consob a stelle e strisce, hanno spinto inevitabilmente i listini al ribasso, generando una situazione generale di cali.

Goldman Sachs, che è stata accusata di frode nell’ambito della gestione dei mutui subprime ha chiuso la seduta del venerdì in ribasso addirittura del 12,79%, ed anche gli altri titoli del comparto ne hanno risentito pesantemente.

Morgan Stanley ha ceduto il 5,57%, Jp Morgan il 4,73% e Bank of America il 5,49%. BofA tra l’altro, ha perso comunque terreno, pur avendo presentato risultati migliori delle attese, stessa sorte che è toccata anche a General Electric che ha perso il 2,72%.

L’ottava del Dow Jones si è conclusa in calo dell’1,13% a 1.018,66 punti con i soli titoli Verizon e Coca Cola che hanno chiuso in rialzo, rispettivamente +0,14% e +1,31%. L’S&P ha ceduto l’1,61% a 1.192,13 mentre ha perso l’1,37% il Nasdaq a 2.481,26.

Arrivano per fortuna buoni dati macro, con nuovi cantieri 626.000 e 685.000 permessi di costruzione.

E’ rimasto abbastanza deludente invece l’indice preliminare di fiducia dei consumatori, in calo a 69,5 punti.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>