Dividendo Credito Bergamasco approvato dall’Assemblea

di Filadelfo Scamporrino Commenta

L’utile netto alla data del 31 dicembre del 2012, a 62,1 milioni di euro, è sceso del 41,3% rispetto al dato al 31 dicembre del 2011.

Via libera per gli azionisti del Credito Bergamasco al pagamento del dividendo 2013 sull’esercizio 2012. L’Assemblea dei Soci dell’Istituto di credito del Gruppo bancario Banco Popolare ha infatti approvato il pagamento di una cedola di 0,55 euro con il pagamento il 9 maggio e lo stacco del dividendo fissato in data lunedì 6 maggio del 2013. Nella stessa riunione l’Assemblea degli Azionisti ha anche approvato il bilancio al 31 dicembre del 2012, caratterizzato da impieghi alla clientela a 11,84 miliardi di euro, raccolta diretta a 9,89 miliardi di euro, e raccolta totale da clientela a 19,55 miliardi di euro.



TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

In accordo con quanto riporta un comunicato ufficiale emesso nella giornata di ieri, sabato 13 aprile del 2013, dall’Istituto quotato in Borsa a Piazza Affari, in chiusura d’esercizio i proventi operativi del 2012 hanno fatto registrare un calo anno su anno pari al 2,7%, mentre il risultato netto della gestione operativa si attesta a 267,9 milioni di euro con un calo del 7,9%.

AZIONI SU CUI INVESTIRE IN CASO DI RECESSIONE

L’utile netto alla data del 31 dicembre del 2012, a 62,1 milioni di euro, è sceso del 41,3% rispetto al dato conseguito al 31 dicembre del 2011. Per quel che riguarda invece gli organi societari, l’Assemblea del Soci dell’istituto bancario Credito Bergamasco S.p.A. ha dato il via libera all’ingresso nel Consiglio di Amministrazione della prof.ssa Daniela Montemerlo, in qualità di amministratore indipendente e non esecutivo, ed ha confermato nel Consiglio di Amministrazione la dott.ssa Monica Santini, anche in questo caso nella compagine consiliare in qualità di amministratore indipendente e non esecutivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>