BCE nuova serie di aste a tasso fisso

di Alessandro Bombardieri Commenta

Nella giornata di ieri la Banca Centrale Europea ha esteso le misure straordinarie per fornire sufficiente liquidità alle banche.

Nella giornata di ieri la Banca Centrale Europea ha esteso le misure straordinarie per fornire sufficiente liquidità alle banche, con il presidente della BCE Jean Claude Trichet che ha annunciato una serie di aste a tasso fisso e liquidità illimitata per i primi mesi del 2011.

Come ha sottolineato però lo stesso Trichet questo rifinanziamenti agevolati alle banche hanno solamente valore temporaneo.

Il presidente della BCE inoltre ha anche confermato il programma d’acquisto di bond della BCE, anche se non ha voluto rispondere alle domande su un possibile aumento dello stesso.

Il Consiglio direttivo della BCE ha deciso di mantenere in vigore il full allotment per le operazioni di rifinanziamento a lungo termine e a una settimana almeno fino al 12 aprile, in modo da avere liquidità illimitata e a tasso fisso per il settore bancario dell’Eurozona.

La Bce ha anche deciso di condurre tre operazioni di rifinanziamento di lungo termine che verranno effettuate il 26 gennaio, il 23 febbraio e il 30 marzo.

Secondo quanto riferito da Trichet, il livello attuale di tassi d’interesse è appropriato, mentre l’impostazione di base dell’economia della zona euro è positiva, anche se è molto elevata l’incertezza nell’area dell’euro.

Come ha fatto notare Trichet i rischi tendono ad essere sbilanciati verso il basso per colpa principalmente di alcune nuove tensioni su alcuni segmenti dei mercati finanziari. Infine Trichet ha voluto confermare che l’inflazione dovrebbe rimanere abbastanza contenuta nel medio periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>