Rendimento bond ENI

di Alessandro Bombardieri Commenta

Eni ha annunciato il rendimento dei due bond che assieme fanno parte dell’emissione obbligazionaria dal valore di due miliardi di euro...

Eni ha annunciato il rendimento dei due bond che assieme fanno parte dell’emissione obbligazionaria dal valore di due miliardi di euro, così come stabilito dal prospetto informativo. Nell’avviso integrativo, Eni in poche parole, ha scritto che il valore nominale della cedola annua è del 4%.

E’ invece del 4,02% il rendimento annuo lordo effettivo delle obbligazioni. Questo valore viene calcolato sommando il tasso mid swap a sei anni al margine di rendimento effettivo di 89 punti base. I due valori del rendimento hanno valori diversi e questo è dovuto alla scelta di Eni di prezzare l’emissione sotto la pari.

Questa scelta tuttavia era già stata anticipata dal prospetto informativo. Eni offre i suoi bond al valore di 99,9%, in parole povere 999 euro ogni bond. Eni ha ovviamente anche definito la data di emissione e godimento di suddetti bond, che è il 29 giugno prossimo. Quindi la prima cedola sarà pagata dalla società petrolifera il 29 giugno del 2010, mentre la scadenza è fissata per il 29 giugno 2015.

E’ invece del 2,244% il rendimento dell’obbligazione a tasso variabile, in riferimento alla prima cedola. Il rendimento lordo, viene quindi calcolato sull’Euribor a sei mesi aumentandolo di 89 punti base. Pagamento dell’emissione e godimento della stessa hanno inizio dal 29 giugno 2009, con scadenza quindi 29 giugno 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>