Eurobond Intesa San Paolo

di Redazione Commenta

Intesa San Paolo ha effettuato una doppia emissione di obbligazioni sul mercato europeo.

Intesa San Paolo ha effettuato una doppia emissione di obbligazioni sul mercato europeo con un valore complessivo di 2,5 miliardi di euro, destinate ad investitori istituzionali internazionali.

Questi due bond fanno parte del Programma Euro Medium Term Notes di UniCredit e nello specifico il primo ha valore di 1,5 miliardi di euro, tasso variabile a 2 anni, mentre il secondo ha valore 1 miliardo di euro e tasso fisso a 5 anni.

La cedola trimestrale del primo bond, quello a 2 anni, è pari al tasso Euribor a 3 mesi + 30 punti base per anno. La cedola è pagabile in via posticipata il 19 gennaio, 19 aprile, 19 luglio e 19 ottobre di ogni anno a partire dal 19 aprile 2010 fino alla scadenza. E’ stato fissato in 99,90% il prezzo di riofferta.

Per l’investitore quindi, lo spread totale a scadenza è pari al tasso Euribor a 3 mesi + 35 punti base per anno.

L’altro bond invece, ha cedola annuale pari a 3,375% e pagabile in via posticipata il 19 gennaio di ogni anno a partire dal 19 gennaio 2011 fino alla scadenza. E’ 99,968% il prezzo di riofferta, mentre il rendimento a scadenza è 3,382% su base annua e lo spread totale per l’investitore è pari al tasso midswap a 5 anni + 65 punti base per anno.

E’ il 19 gennaio 2010 la data di regolamento per entrambi i titoli, che saranno disponibili in tagli minimi da 50mila euro e solo per investitori professionali e intermediari finanziari internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>