Dettagli quotazione in Borsa Rhiag

di Redazione 1

Dopo l'annullamento dell'Ipo Philogen, il primo collocamento del 2011 a Piazza Affari potrebbe essere quello di Rhiag, società distributrice...

Dopo l’annullamento dell’Ipo Philogen, il primo collocamento del 2011 a Piazza Affari potrebbe essere quello di Rhiag, società distributrice di parti di ricambio per auto che punta a quotarsi nel segmento STAR della Borsa italiana.

L’operazione avverrà mediante un’offerta pubblica di vendita e sottoscrizione partita lunedì 16 e che terminerà il 26 maggio alle 13:30, mediante la quale si punta al collocamento di 70 milioni di azioni. Di queste, in particolare, 18 milioni arriveranno da un aumento di capitale dedicato mentre i restanti 52 milioni di titoli saranno venduti dall’azionista di riferimento Lanchester.


L’offerta prevede una forchetta di prezzo indicativa compresa tra i 3,2 euro e i 3,9 euro per azione, per cui in caso di sottoscrizione integrale delle azioni disponibili Rhiag avrà un valore compreso tra i 384,1 e i 468,2 milioni di euro. Il prospetto informativo dell’offerta presentato ieri dall’amministratore delegato, Luca Zacchetti, e dal direttore finanziario, Alessandro Tedeschi, specifica che il 90% delle azioni oggetto dell’offerta sono riservate ad investitori istituzionali, mentre solo il restante 20% è riservato al retail.

Il numero minimo di azioni sottoscrivibili è pari a 1.000 azioni, per cui per partecipare all’offerta bisognerà investire una somma di denaro minima compresa tra i 3.200 e i 3.900 euro.

Nell’ambito dell’operazione il ruolo di global coordinator è affidato a Banca Imi, Goldman Sachs e Mediobanca. Banca Imi e Mediobanca sono anche sponsor, mentre Clifford Chance è l’advisor legale.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>