Prestito Pensionati di Intesa Sanpaolo

di Redazione Commenta

I pensionati che hanno bisogno di un finanziamento possono contare su delle specifiche offerte previste per loro dalla maggior parte delle..

I pensionati che hanno bisogno di un finanziamento possono contare su delle specifiche offerte previste per loro dalla maggior parte delle banche.

Tra queste troviamo Intesa Sanpaolo con il suo Prestito Pensionati che però, a differenza del Prestito BNL Pensione Dinamica, si rivolge esclusivamente ai pensionati INPS e non anche ai pensionati INPDAP e a quelli di altri istituti di previdenza sociale.


Si tratta di un prestito a tasso di interesse fisso e che viene rimborsato attraverso comode rate mensile, automaticamente scalate dall’importo della pensione, che vanno da un minimo di 100 euro ad un importo massimo che non può superare un quinto della pensione netta.


L’importo massimo finanziabile va da un minimo di 4.800 euro ad un massimo di 52.000 euro mentre per quanto riguarda la durata essa va da un minimo di 2 anni ad un massimo di 10 anni, ma in ogni caso il prestito deve essere estinto entro il compimento degli 80 anni. Il tasso di interesse applicato è del 6,55%.

Questo tipo di prestito risulta particolarmente conveniente soprattutto perchè non prevede spese d’istruttoria e di incasso rata, ma soprattutto perchè si tratta di un prestito a cui viene applicato un tasso d’interesse fisso che resta bloccato per tutta la durata del finanziamento, tutelando così il cliente da eventuali rialzi eccessivi dei tassi di interesse che caratterizzano i prestiti a tasso variabile. Nel prestito, inoltre, è inclusa una polizza assicurativa che dura per tutta la durata del prestito.

Le spese per l’estinzione anticipata ammontano all’1%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>