Previsioni prezzo oro 2010 2011 BNP Paribas

di Stefania Russo Commenta

Nonostante il lento e progressivo miglioramento della situazione economica e finanziaria mondiale l'incertezza e l'instabilità continuano a farsi sentire..

Nonostante il lento e progressivo miglioramento della situazione economica e finanziaria mondiale l’incertezza e l’instabilità continuano a farsi sentire. Per questo motivo sono ancora tantissimi gli investitori che preferiscono non correre rischi e puntare sul metallo giallo, l’alternativa preferita in momenti di incertezza.

Non è un caso, quindi, che da quando ha avuto inizio la crisi finanziaria mondiale il prezzo dell’oro sia salito fino a toccare massimi storici, una situazione che sembra destinata a durare ancora a lungo.


Ad esserne convinti diversi analisti, tra cui quelli di BNP Paribas. La banca francese, infatti, ha fatto sapere di aver alzato le stime sul prezzo del metallo giallo, in particolare è previsto per il 2010 un prezzo medio di 1.200 dollari all’oncia e e di 1.290 all’oncia per il 2011. Nei mesi scorsi, invece, BNP Paribas aveva previsto per il 2010 un prezzo medio di 1.190 dollari all’oncia e per il prossimo di 1.245 dollari all’oncia.

A spingere la banca d’affari a rivedere al rialzo le sue previsioni è soprattutto la convinzione che ci siano pochi fattori capaci di incidere in maniera negativa sul prezzo dell’oro, che al contrario a suo avviso registrerà un ulteriore rialzo per via del probabile lancio di misure quantitative da parte degli USA e della debolezza del dollaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>