Prezzo petrolio ai massimi da settembre 2008

di Alessandro Bombardieri Commenta

Ieri il prezzo del petrolio ha chiuso in netto rialzo...

Ieri il prezzo del petrolio ha chiuso in netto rialzo, con il future sul Crude con scadenza aprile che al NYSE ha fatto segnare un aumento del 2,5% a quota 104,42 dollari al barile, arrivando a toccare i massimi dal 26 settembre 2008.

Nel corso dell’intera ottava il prezzo del petrolio è cresciuto del 6,7%, e continua a crescere la preoccupazione degli investitori per la situazione nell’Africa del Nord e nel Medio Oriente.

Anche ieri si sono registrati violenti scontri in Libia: secondo quanto riportato dalla tv araba Al Jazeera, l’aviazione di Gheddafi avrebbe bombardato un terminal petrolifero a Zueitina.

Oltre a questo, si sono verificati violenti scontri anche in paesi come Bahrain, Iraq e Yemen.

Inoltre il prezzo del petrolio è cresciuto anche in seguito alla pubblicazione dei positivi dati macroeconomici degli USA, che è il primo consumatore al mondo di energia.

Il livello di disoccupazione negli States è calato il mese scorso ai livelli minimi dall’aprile 2009. Gli ordinativi all’industria sono aumentati a gennaio del 3,1%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>