STM spinta dal bilancio di HP

di Alessandro Bombardieri 1

STM continua la sua scalata a Piazza Affari...

STM continua la sua scalata a Piazza Affari, anche nella giornata di ieri ha guadagnato l’1,78% a quota 6,28 euro per azione, spinta soprattutto dagli ottimi risultati del bilancio di HP.

Tutto il settore tecnologico a dire il vero ha beneficiato del bilancio di Hewlett Packard, con lo Stoxx in crescita di mezzo punto percentuale, ma STM è molto legata ad HP, alla quale fornisce i microchip, perciò è molto più influenzata.

HP dal canto suo ha chiuso il primo trimestre con un utile netto in aumento e ha rivisto al rialzo le stime di ricavi e utile netto per l’intero esercizio. L’utile di HP è cresciuto del 25% nel primo trimestre fiscale, grazie in larga parte al buona andamento del settore dei pc, che hanno messo a segno il primo rialzo da oltre un anno a questa parte, con un ottimo +20% a 10,6 miliardi di dollari.

Si sono registrati profitti per 2,32 miliardi di dollari, 96 centesimi per azione, contro gli 1,86 miliardi, 75 centesimi per azione dello stesso periodo dell’anno precedente.

Il giro d’affari della società californiana è cresciuto dell’8% a 31,17 miliardi di dollari, dai 28,8 miliardi dell’anno prima e contro i 30 miliardi attesi dagli analisti.

Anche il Ceo di ST-Ericsson ha confermato il buon andamento del settore, affermando che la sua società è molto ben disposta per prendere nuove quote di mercato nel settore degli smartphone di bassa fascia.
Intermonte tiene un target price a 7,50 euro su Stm con rating buy.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>