Fiat difficile il superamento di 10,9 euro

di Redazione Commenta

Il segnale di forza che tutti si aspettano potrebbe arrivare solamente con il superamento di quota 11,15 euro...

Nella scorsa settimana il titolo Fiat si è reso protagonista di continui sali-scendi, confermando così che il quadro di breve periodo è assolutamente contrastato.

Gli ultimi due giorni della settimana sono stati molto chiari in questo senso: giovedì il titolo Fiat ha accusato un crollo fino a quota 9,6-9,55 euro per azione, per poi effettuare un forte rimbalzo tecnico che ha riportato le quotazioni del Lingotto a quota 10,5 euro.

Venerdì poi il titolo è stato ancora protagonista di una brusca frenata, perdendo il 3,61% a quota 10,16 euro.

Gli esperti infatti affermano come sia difficile il superamento di quota 10,8-10,9 euro, soglia che potrà quindi essere varcata solamente dopo un periodo riaccumulativo al di sopra dei 10 euro per azione.

Il segnale di forza che tutti si aspettano potrebbe arrivare solamente con il superamento di quota 11,15 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>