Bilancio Panariagroup gennaio settembre 2012

di Lucia Guglielmi Commenta

Un fatturato netto consolidato a 216,5 milioni di euro a fronte di un MOL, il margine operativo lordo, che si è attestato a 14,4 milioni di euro, ed un risultato consolidato che nel periodo è stato di 0,4 milioni di euro.

E’ questa la fotografia relativa ai dati dei primi nove mesi del 2012 per la società quotata in Borsa a Piazza Affari Panariagroup Industrie Ceramiche S.p.A.. Dal resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2012, esaminato ed approvato dal Consiglio di Amministrazione, è emerso che la società grazie alla diversificazione geografica è riuscita a conseguire uno sviluppo equilibrato nonostante l’attuale situazione congiunturale.



INVESTIRE PUNTANDO AI DIVIDENDI, OCCHIO AI RISCHI

In particolare, secondo quanto messo in risalto dal Presidente di Panariagroup S.p.A., Emilio Mussini, il calo delle vendite in Europa è stato compensato dall’ottima crescita in Asia e nel Nord America. E rispetto a quei Paesi che presentano a livello macroeconomico delle prospettive meno favorevoli, Panariagroup per i prossimi mesi mira a crescere proprio in quelle aree con potenziale più alto.

INVESTIRE IN AZIONI

Di conseguenza, come sopra accennato, il risultato netto consolidato al 30 settembre del 2012, a 0,4 milioni di euro, si è attestato sostanzialmente in linea con i primi nove mesi del 2011 a fronte di un patrimonio netto a 153,6 milioni di euro al termine dei primi nove mesi di quest’anno. Bene anche il dato sulla posizione finanziaria netta al 30 settembre del 2012 che, seppur negativa per 92,5 milioni di euro, è migliorata di 3 milioni di euro rispetto al dato in chiusura del primo semestre del 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>