Raggiunto accordo Eni Gazprom per fornitura gas

di Stefania Russo Commenta

Al termine di un incontro tra il presidente del Management Commettee di Gazprom, Alexy Miller, e l'amministratore...

Al termine di un incontro tra il presidente del Management Commettee di Gazprom, Alexy Miller, e l’amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni, il colosso energetico italiano ha comunicato di aver finalmente raggiunto l’accordo con l’azienda russa sui contratti di fornitura del gas.

Gli esperti hanno definito la notizia una tappa importante nell’ambito di una partnership che dura ormai da ben quarant’anni, soprattutto in considerazione del fatto che le negoziazioni duravano ormai da diverso tempo.

BILANCIO ENI 2011 CON DIVIDENDO A 1,04 EURO

Eni, infatti, già da diversi mesi stava trattando con il colosso russo al fine di rivedere il prezzo dei suoi contratti take-or-pay, ossia una tipologia di accordo in forza della quale l’acquirente si impegna in ogni caso ad acquistare un determinato quantitativo di gas a un prezzo prestabilito.

CESSIONE QUOTA SNAM POSITIVA PER ENI SECONDO GOLDMAN SACHS

Nel corso dell’incontro, inoltre, i due colossi petroliferi hanno discusso anche dell’implementazione del piano avente ad oggetto l’avvio della costruzione del gasdotto South Stream, che entro dicembre 2012 dovrebbe portare il gas dalla Russia all’Europa attraverso il Mar Nero. A riguardo, in particolare, è stato sottolineato che l’avanzamento del progetto sta procedendo secondo i termini e le modalità concordate.

Dopo la diffusione della notizia il titolo Eni a Piazza Affari si muove in territorio positivo segnando un rialzo di circa un punto e mezzo percentuale a 17,57 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>