Semestrale Commerzbank gennaio giugno 2011

di Redazione Commenta

Commerzbank ha approvato e pubblicato un bilancio semestrale che, nonostante sia risultato al di sotto delle aspettative, fa decisamente ben sperare per il futuro.

La seconda banca commerciale tedesca, la Commerzbank con sede a Francoforte sul Meno, ha approvato in mattinata i bilanci semestrali relativi al periodo gennaio giugno 2011 che, purtroppo, sono risultati al di sotto delle attese della vigilia.

COMMERZBANK AUMENTO DI CAPITALE DA 5,3 MILIARDI DI EURO


Non è bastata, dunque, la ricapitalizzazione da oltre 5 miliardi di euro effettuata tra maggio e giugno per migliorare i conti della banca privata tedesca che, nello specifico, ha fatto registrare utili in calo a 1,01 miliardi di euro dagli 1,06 del pari periodo dello scorso esercizio.

Al di là di questo mediocre risultato, sul quale comunque pesano ben 760 milioni di euro di svalutazione a seguito del secondo piano di salvataggio della Grecia, Commerzbank è riuscita ha confermare un ottimo Core tier 1 in seguito allo stress test bancari del 15 luglio 2011 (9,9%), eisultando una delle realtà più concrete d’Europa e con una liquidità d’emergenza pari a 239 miliardi di euro.

A fine giugno, inoltre, pesavano sui conti svalutazioni per circa 30 miliardi nei confronti di Italia e Spagna.

Nonostante questo, però, i vertici dell’istituto tedesco si sono dimostrati ottimisti ed hanno confermato in pieno le attese della vigilia per quanto riguarda la conclusione dell’intero esercizio 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>