Autogrill in rialzo dopo promozione BofA

di Redazione Commenta

A Piazza Affari il titolo Autogrill segna un rialzo dell'1,50% a 10,16 euro, un incremento ricondotto in larga parte alla valutazione positiva arrivata..

A Piazza Affari il titolo Autogrill segna un rialzo dell’1,10% a 10,12 euro, un incremento ricondotto in larga parte alla valutazione positiva arrivata da Bank of America-Merrill Lynch, che ha rivisto al rialzo il target price su Autogrill portandolo da 11 a 11,8 euro, pur mantenendo invariato il rating “buy”.

A spingere la banca d’affari a promuove Autogrill è stata la buona performance realizzata dal gruppo nel corso del terzo trimestre dell’anno, periodo durante il quale è stato realizzato un utile netto di competenza a 93,4 milioni di euro, in crescita rispetto ai 70 milioni dello stesso periodo del 2009, e ricavi a 1.633,3 milioni, in aumento del 9,8%.


Ma non è tutto. Bank of America-Merrill Lynch, infatti, a sostegno della sua decisione ha anche aggiunto la bassa valutazione del titolo nel corso dell’ultimo periodo. Autogrill, infatti, presenta un rapporto Ev/Ebitda 2011 pari a 7, ossia in riduzione del 25% rispetto alla media del titolo.

Questo, secondo la banca, è indice del fatto che gli investitori non hanno considerato nella giusta maniera la crescita dell’Ebitda e del cash flow della società, ma hanno tenuto conto quasi esclusivamente dell’andamento dell’utile netto, che risente soprattutto dell’elevata aliquota fiscale.

A rendere ottimisti gli analisti della banca, inoltre, anche la notizia diffusa dall’Aena (Autorità spagnola sull’aviazionie civile) che ha comunicato ad ottobre una crescita dell’8,6% del numero dei passeggeri in transito negli aeroporti spagnoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>