Autogrill rinnovo contratti USA, titolo in calo

di Redazione Commenta

A Piazza Affari la quotazione Autogrill segna una flessione di oltre un punto percentuale nonostante la notizia positiva diffusa poco fa..

A Piazza Affari la quotazione Autogrill segna una flessione di oltre un punto percentuale nonostante la notizia positiva diffusa poco fa e che vede il gruppo attivo nel settore della ristorazione e retail destinato ai viaggiatori aggiudicarsi ben tre rinnovi negli Stati Uniti.

L’annuncio è arrivato mediante un comunicato diffuso da Autogrill, che ha fatto sapere di aver rinnovato tramite la sua divisione americana HMSHost due contratti nell’aeroporto di Salt Lake City (Utah) e di aver esteso in anticipo rispetto alla scadenza la concessione nello scalo di Port Columbus (Ohio) negli Sati Uniti.


Per quanto riguarda il rinnovo dei due contratti nell’aeroporto di Salt Lake City, in base al nuovo contatto il gruppo gestirà le attività food&beverage per ulteriori 10 anni, quindi fino al 2021, e quelle retail per altri 7 anni, quindi fino al 2018. Secondo le prime stime tali concessioni genereranno ricavi annui per oltre 20 milioni di dollari per quanto riguarda il settore della ristorazione e quasi 10 milioni di dollari per le attività retail.

Per quanto riguarda lo scalo di Port Columbus, invece, la concessione è stata estesa fino al 2019, in altre parole è stata prolungata per ulteriori 3 anni in quanto la scadenza originaria era fissata al 2016. Secondo le previsioni tale concessione genererà a partire dal 2013 ricavi annui pari a circa 15 milioni di dollari.

La quotazione Autogrill, tuttavia, come già anticipato, alla Borsa di Milano non beneficia della notizia e in tarda mattinata cede l’1,15% a quota 8,56 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>