Possibili ipotesi andamento anomalo Fondiaria Sai e Unipol

di Stefania Russo Commenta

Continuano anche oggi i movimenti anomali registrati dai titoli Unipol e Fondiaria Sai. Ieri, ricordiamo, i due...

Continuano anche oggi i movimenti anomali registrati dai titoli Unipol e Fondiaria Sai. Ieri, ricordiamo, i due titoli sono stati sospesi per eccesso di rialzo in mattinata e per eccesso di ribasso nel corso del pomeriggio, mentre stamane sono stati nuovamente sospesi per eccesso di rialzo.

Gli analisti faticano a trovare ragioni fondate capaci di giustificare le repentine inversioni di rotta registrate dai due titoli.

AUMENTO DI CAPITALE FONDIARIA SAI POSSIBILE INCREMENTO IMPORTO

A riguardo, in particolare, stamane Il Sole 24 Ore ha escluso che la causa siano possibili scalate, parlando invece di un posizionamento strategico alla luce del prossimo riassetto. Si pensa infatti che l’andamento anomalo possa essere ricondotto all’attività di trading online e all’ingresso di qualche investitore istituzionale, seppure con quote al di sotto della soglia rilevante, dal momento che sono ormai settimane che i titoli coinvolti sono sotto stretto monitoraggio da parte della Consob.

UNIPOL E FONDIARIA SAI SOSPESE PER ECCESSO DI RIBASSO

Del resto informazioni valide a riguardo non sono state fornite neanche dalle società interessate. Fondiaria Sai, infatti, ieri ha affermato di non essere a conoscenza di fatti o circostanze che possano in alcun modo giustificare l’andamento del titolo, mentre Unipol ha spiegato che valuta positivamente l’interesse mostrato dal mercato per il progetto finalizzato all’operazione di integrazione.

Quel che è certo è che in questi ultimi giorni non sono mancati eventi di importanza tale da influire sull’andamento del titolo, come la costituzione del consorzio di garanzia per gli aumenti di capitale e le discussioni sul debito del futuro agglomerato. Altro evento importante e che allo stesso modo si prevede influenzerà l’andamento dei due titoli è atteso per domani, quando l’assemblea di Unipol si riunirà per discutere in merito all’approvazione dell’aumento di capitale da 1,1 miliardi e alla scelta di due advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>