Salini possibile Opa su Impregilo

di Redazione Commenta

Le indiscrezioni di stampa pubblicate da Affari & Finanza parlano della possibilità che il costruttore romano Salini diventi azionista di maggioranza di Impregilo...

Le indiscrezioni di stampa pubblicate da Affari & Finanza parlano della possibilità che il costruttore romano Salini diventi azionista di maggioranza di Impregilo. Secondo i rumors, in particolare, l’intenzione di Salini, che ricordiamo al momento detiene l’8,1% del capitale di Impregilo, sarebbe quella di diventare primo azionista e, successivamente, di tentare una fusione probabilmente lanciando un’Opa.

Con ogni probabilità, tuttavia, a frenare i progetti ambiziosi di Salini sarà Gavio, socio di Igli, la holding che detiene il controllo di Impregilo e che quasi sicuramente non darà il suo consenso in quanto un’operazione di questo tipo andrebbe inevitabilmente a diluire la suo quota facendolo diventare il secondo azionista dopo Salini.

SALINI COSTRUTTORI È IL NUOVO SOCIO DI IMPREGILO

Salini potrebbe finanziare l’Opa mediante la vendita di Ecorodovias, società brasiliana di autostrade in cui il gruppo attivo nel settore delle costruzioni possiede attualmente una quota pari al 28%, per un valore complessivo stimato intorno agli 800 milioni di euro. Il valore di un’Opa su Impregilo, invece, è stimato intorno ai 900 milioni di euro.

EQUITA SIM CERCA NUOVI SOCI PER IMPREGILO

Nel caso in cui Salini dovesse riuscire a lanciare l’Opa è probabile che Gavio risponderà lanciando una contro Opa. Le indiscrezioni di stampa parlano anche della possibilità che Gavio aumenti la sua partecipazione tramite una banca estera.

A Piazza Affari il titolo Impregilo beneficia dei rumors su una possibile lotta per il suo controllo, nel primo pomeriggio segna infatti un rialzo di oltre quattro punti percentuali a 2,15 euro. L’andamento del titolo beneficia inoltre delle attese sul decreto sviluppo, che potrebbe contenere delle nuove misure per nuove opere, quindi complessivamente positive per il comparto costruzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>