Target price Enel alzato da Equita Sim

di Redazione 1

A Piazza Affari la quotazione Enel non brilla particolarmente e segna nel primo pomeriggio una flessione dello 0,08% a 4,8 euro, nonostante...

A Piazza Affari la quotazione Enel non brilla particolarmente e segna nel primo pomeriggio una flessione dello 0,08% a 4,8 euro, nonostante la valutazione positiva arrivata questa mattina da Equita Sim, che ha comunicato di aver rivisto al rialzo il target price sulla quotazione del colosso energetico italiano portandolo a 5,5 euro, confermando al contempo rating “buy”.

Equita ha motivato la sua decisione spiegando di aver deciso di alzare il target price sul titolo alla luce del recente miglioramento delle stime sull’andamento del margine operativo lordo della controllata Enel Green Power.


Hanno inoltre influito sulla decisione di Equita Sim l’ottima performance realizzata dalla divisione internazionale in Spagna e in Russia e i risultati positivi inerenti alla generazione nel mercato italiano.

Nonostante la revisione al rialzo del target price, Equita Sim ha comunque tenuto a precisare di essere intenzionata a mantenere un certa cautela sulla quotazione Enel, soprattutto per via del fatto che l’azienda energetica ha costantemente battuto le aspettative nel corso degli ultimi 14 mesi. In ogni caso attraverso la conferma del rating “buy” Equita ha ribadito l’elevata competitività di Enel, grazie soprattutto alla solidità del suo business e alla forte presenza a livello internazionale.

Decisamente più marcato è invece il rialzo segnato dalla controllata Enel Green Power, che registra un guadagno dell’1,69% a 1,984 euro.

[email protected]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>