Titolo Italcementi in rialzo dopo promozione Banca Imi

di Redazione Commenta

Dopo aver subito un forte calo a causa del taglio del target price e delle stime Eps..

Dopo aver subito un forte calo a causa del taglio del target price e delle stime Eps operate ieri da Credit Suisse, per non parlare del periodo nero che ha seguito la pubblicazione dei dati trimestrali, Italcementi si prende la sua piccola rivincita registrando un lieve rialzo a Piazza Affari.

La quotazione dell’azienda italiana, in particolare, ha beneficiato della valutazione positiva arrivata da Banca Imi, che ha alzato il giudizio sul titolo portandolo da hold ad add e al contempo ha rivisto al rialzo anche il target price portandolo da 6,41 a 6,59 euro.


Banca Imi, tuttavia, ha tagliato le stime Ebitda 2010-2011 rispettivamente del 2,7% a 816,7 milioni e del 2,9% a 931,1 milioni e quelle relative all’utile netto del 10,6% a 13,1 milioni e dell’8,7% a 53,4 milioni.

Il taglio si è reso necessario in considerazione delle ultime performance registrate dall’azienda, nonchè dal periodo difficile che sta attraversando l’intero comparto delle costrzuini. Nonostante questo, tuttavia, la banca ha deciso di alzare la raccomandazione sul titolo e il target price perchè certa che le notizie negative sulla società siano già state scontate dagli attuali prezzi di mercato, ritenendo che a questi valori l’azione sia piuttosto interessante.

Al momento a Piazza Affari il titolo Italcementi registra una crescita dello o,18% a 5,45 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>