Wind interessata a Tiscali, Fiat attende la trimestrale

di Alessandro Bombardieri Commenta

La catena inglese William Morrison spinge il comparto retail...

Altra buona giornata per la borsa mondiale quella di ieri che si è conclusa con netti rialzi a Wall Street, dove il Dow Jones ha guadagnato lo 0,77% a quota 8916,17 punti, il Nasdaq ha messo a segno un rialzo dello 0,36% a 1916,20 punti mentre il listino S&P 500 ha chiuso a +0,36% a quota 954,56 punti.

Questi rialzi sono dovuti alle trimestrali pubblicate in USA, tra tutte spicca quella di Caterpillar che ha fatto guadagnare anche le borse europee, che hanno messo a segno il settimo giorno di rialzi consecutivi, a Milano il Ftse Mib ha chiuso in guadagno dell’1,61% mentre il Ftse All Share +1,54%. Parigi +0,98%, Londra +1,02% e Francoforte +1,27%.

La catena inglese William Morrison spinge il comparto retail con conti migliori del previsto per la fine del trimestre, infatti Autogrill ha guadagnato il 5,45%, William Morrison sente i benefici anche del giudizio di Bank of America – Merrill Lynch che ne hanno alzato il prezzo obiettivo da 280 a 310 pence per azione.

Merrill Lynch che alza il target price anche di Generali che mette a segno +3,67%, così come Bnp Paribas ha alzato il giudizio su Unicredit che ha così guadagnato l’1,37%, Intesa San Paolo +2,73%.

Infine da segnalare Finmeccanica a +3,35% dopo aver siglato un accordo da 100 milioni di dollari con l’esercito americano. Fiat oggi divulgherà i dati sul secondo trimestre 2009, nel frattempo ieri ha chiuso in rialzo del 3%.

Tiscali ha messo a segno un ottimo +7,86%, in seguito alle voci di un possibile interessamento all’acquisto da parte di Wind.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>