Euro/dollaro vicino ai minimi dell’anno

di Redazione 1

Il cross eur/usd ha sfiorato i minimi dell'anno a quota 1,3270.

Arrivano ulteriori segnali di debolezza dalla moneta unica nei confronti del dollaro, con il cross eur/usd che ha sfiorato i minimi dell’anno a quota 1,3270, confermando così un’altra volta le difficoltà registrate nell’ultimo periodo.

A fine marzo c’era stato un buon rimbalzo che aveva portato il rapporto tra le due monete vicino a quota 1,36, ma dopo questo allungo il cross ha iniziato una nuova fase correttiva che potrebbe ora esporre il trend di breve a un ulteriore deterioramento.


Sarà nello specifico il calo sotto quota 1,325 a dare il via ad un nuovo trend al ribasso, verso addirittura la soglia psicologica di 1,30.

Uno dei fattori che sta deteriorando la situazione dell’euro è ancora la crisi greca, che sta rilanciando le pressioni speculative sulla moneta unica, che porterà ad un ovvio rafforzamento del dollaro.

Con un allungo oltre quota 1,345 si potrà fermare subito il calo del cross, ma un’inversione al rialzo si registrerà solamente con il superamento di quota 1,38-1,385.

L’euro va male anche nei confronti della sterlina, con il cambio che sta tornando di nuovo vicino a quota 0,870 dopo aver provato l’attacco a 0,91-0,915 solo poche settimane fa.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>