Rating banche e regioni spagnole tagliato da Moody’s

di ND82 Commenta

L’agenzia di rating Moody’s ha così deciso di procedere con il downgrade di 16 banche spagnole

La crisi della Spagna sta spaventando sempre più i mercati. Oltre al caos politico e finanziario in Grecia, sta tenendo banco anche la preoccupante situazione relativa all’eccesivo debito delle regioni spagnole e la crisi del settore bancario. Due giorni fa la tensione sui mercati aveva portato lo spread tra il decennale spagnolo e quello tedesco fin sopra 500 punti base, ai massimi dall’introduzione dell’euro. Ieri sono circolate insistentemente voci di una corsa agli sportelli di Bankia, la quarta banca del paese appena nazionalizzata dal governo.

Mentre il titolo crollava in borsa di oltre il 30%, secondo gli addetti ai lavori i correntisti andavano a ritirare 1,2 miliardi di euro di depositi presso gli sportelli di Bankia. Il sottosegretario all’Economia, Fernando Jimenez Latorre, ha però smentito la fuga dei depositi bancari. Tuttavia, i timori di un tracollo della banca, particolarmeente esposte sul settore immobiliare, sono evidenti tanto che da quando il Tesoro spagnolo è entrato nel capitale di Bankia c’è stata già una flessione del 60% in borsa.

RISCHIO CORSA AGLI SPORTELLI IN SPAGNA

Una cosa è certa: negli ultimi dodici mesi c’è stata una fuga dei depositi bancari di 65 miliardi di euro. L’agenzia di rating Moody’s ha così deciso di procedere con il downgrade di 16 banche spagnole: Banco Santander, Bbva, Banesto, Caixabank, La Caixa, Caja rural de Granada, Banco cooperativo espanol, Bankiter, Ceca, Caja rural de Navarra, Liberbank, Cajamar, Lico Leasing, Unicaja Banco, Banco popular espanol, Banco Sadabell.

AUMENTA IL COSTO PER ASSICURARSI DAL FALLIMENTO DI SPAGNA E ITALIA

Moody’s ha tagliato il rating anche delle regioni. Secondo l’agenzia di rating ci sono scarse probabilità che le regioni riescano a rispettare gli obiettivi di risanamento del bilancio. In particolare i rating di Murcia e Catalogna sono stati declassati sotto il livello di investment grade, per cui ormai sono considerati junk bond, cioè titoli spazzatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>