Ue chiede azione congiunta G20

di Redazione Commenta

Van Rompuy e Barroso chiedono aiuto ai leader del G20...

L’Unione Europea chiede un’azione congiunta dei leader del G20 in occasione del vertice che si terrà settimana prossima a Cannes, per rilanciare l’economia mondiale. L’Ue ritiene infatti non sufficiente la stabilizzazione dell’economia dell’Unione stessa.

Herman Van Rompuy, presidente del Consiglio Europeo, e Jose Manuel Durao Barroso, presidente della Commissione europea, hanno inviato una lettera ai leader del G20 dichiarando proprio la necessità di un’azione congiunta.


I due leader hanno ricordato le misure decise settimana scorsa dall’Ue e dall’Eurozona per contrastare la crisi del debito e rafforzare l’euro. Come detto dai due leader, queste misure saranno applicate in maniera rigorosa e precisa. Secondo Van Rompuy e Barroso queste misure serviranno per arrivare ad una soluzione rapida della crisi.

CRISI ECONOMICA ATTUALE

E’ comunque stato confermato che la sola azione dell’Unione Europea non basterà per risollevare l’intera economia mondiale, non a caso i due leader hanno ricordato che restano degli squilibri macroeconomici precedenti alla crisi. In particolare i due sembrano riferirsi alla Cina quando parlano di tassi di cambio svalutati in economie emergenti esportatrici, ed agli States quando si dice di Paesi con un’insufficiente economia interna.

COME USCIRE DALLA CRISI ECONOMICA

In sostanza Van Rompuy e Barroso chiedono che al G20 di giovedì e venerdì i leader del G20 mettano a punto un ambizioso piano per contrastare la vulnerabilità dell’economia mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>