L’Inghilterra sta uscendo dalla crisi grazie alla ritrovata competitività

di Carlo Valuta Commenta

La Gran Bretagna è tornata ad essere nuovamente dominante nella produzione a basso costo nell’industria europea. Stando ad uno studio condotto dalla Boston Consulting Group è risultata essere, infatti, una delle location più a basso costo nell’area Europea occidentale nella produzione di beni.

In effetti i costi manifatturieri diretti, stando alla ricerca effettuata dalla Boston Consulting Group, risultano essere migliorati fino a dieci punti percentuali in più in confronto agli altri paesi occidentali grazie più di ogni altra cosa ai salari stabili e al progresso della produttività nell’arco degli ultimi dieci anni.

Lo studio Mediobanca «Dati cumulativi di 2050 società italiane»

Il trend risulta essere così palese che il Regno Unito sta addirittura diventando sempre più competitivo su questo campo anche in confronto a molti paesi dell’est Europa come la Polonia, e la Repubblica Ceca.

Il costo dei salari è aumentato di 16 punti percentuali negli ultimi dieci anni, mentre è salito di ben 52 punti in Francia e 62 in Italia. La competitività di un certo numero di paesi europei, come l’Italia, è stata frenata da leggi inflessibili sul mercato del lavoro e dalla mancanza di investimenti in settori fondamentali come tecnologia e in infrastrutture.

La ricerca pone la Gran Bretagna insieme ai Paesi Bassi all’Indonesia e all’India come “stelle crescenti regionali”. BCG valuta un’insieme di fattori tra cui il mercato del lavoro e quello dell’ energia. Molti dei paesi quali l’Italia, la Francia il Belgio la Svizzera e la Svezia hanno avuto una brusca frenata sul fronte della competitività anche per una fiacca produttività e a causa dei sempre maggiori costi dell’energia.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>