Dati Istat disagio economico da Terzo Mondo secondo il Codacons

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Il Governo italiano dovrebbe con urgenza mettere a punto un Decreto Legge antipovertà, e dovrebbe aprire da Nord a Sud mense per i poveri. Questo è quanto chiede, tra l’altro, il Codacons nel commentare l’ultimo Rapporto dell’Istat sul potere d’acquisto delle famiglie in Italia. Secondo l’Associazione i dati Istat, che indicano come gli italiani siano sostanzialmente alla fame, sono la fotografia di un Paese da Terzo Mondo visto che ben 15 milioni di persone si trovano in una condizione di disagio economico.



ECONOMIA ITALIANA TRA INFLAZIONE E PRESSIONE FISCALE

Per molti l’obiettivo giornaliero è infatti in Italia quello di procurarsi il denaro per poter mangiare, ragion per cui con urgenza lo Stato deve finanziare i Comuni affinché questi possano aprire in maniera capillare le mense sul territorio aperte ad oggi solo su base volontaristica con il supporto degli enti caritatevoli. Questo può avvenire secondo il Codacons in maniera rapida ed efficiente andando ad estendere alle famiglie bisognose il servizio mensa che nei Comuni è attivo per i bambini che frequentano la scuola.

TASSI MUTUO IN CADUTA LIBERA

E di fronte a questa situazione di difficoltà e di malessere generalizzato, non mancano purtroppo coloro che sperano di trovare il riscatto entrando nel tunnel della ludopatia, ovverosia nella dipendenza da gioco. Da questo punto di vista proprio il Codacons su tutto il territorio nazionale ha annunciato il lancio di una vera e propria offensiva nel chiedere alla Guardia di Finanza ed ai Nas di sequestrare le sale vlt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>