I dati della ricerca Credito e Pmi di Confcommercio

di Stefania Russo Commenta

Secondo la ricerca Credito e Pmi condotta da Confcommercio il 74,1% delle imprese si dice abbastanza o molto soddisfatta del rapporto..

Secondo la ricerca Credito e Pmi condotta da Confcommercio il 74,1% delle imprese si dice abbastanza o molto soddisfatta del rapporto con le banche mentre il 18,9% si ritengono poco soddisfatte e il 7,0% per nulla soddisfatte.

L’indagine di confcommercio, inoltre, ha rivelato che le imprese in genere più soddisfatte sono quelle che operano nel settore del turismo e dei servizi, le imprese che hanno più di dieci dipendenti e quelle del Nord Italia.


Le imprese che si sono dette meno soddisfatte, invece, sono le microimprese, quelle che operano nel settore del commercio e quelle che si trovano al Centro e soprattutto al Sud Italia dove le imprese che si ritengono soddisfatte sono solo il 57,0% contro il 74,1% della media nazionale.

Dalla stessa ricerca, inoltre, è emerso che le piccole e medie imprese percepiscono un lieve miglioramento sulla situazione relativa ai tassi dei prestiti e dei costi anche se poco meno della metà di esse ha giudicato ancora elevato il tasso applicato.


Il 40% circa delle imprese operanti nel settore del commercio, dei servizi e del turismo ha rivelato di aver avuto qualche difficoltà finanziaria durante il primo trimestre del 2009 mentre, sempre nello stesso periodo, il 6% circa delle imprese non è stata in grado di fare fronte al proprio fabbisogno finanziario. Tra queste troviamo soprattutto imprese che operano nel settore del commercio e le microimprese collocate in regioni del Sud Italia.

In base ai dati raccolti le imprese più pessimiste per il prossimo trimestre sono quelle del settore del commercio e dei servizie in generale tutte le imprese situate nelle regioni del Centro Italia e del Meridione. Il pessimismo deriva soprattutto dai ricavi insufficienti, dalle entrate irregolari e in ritardo e dalle entrate sicure ma in ritardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>